fbpx

Uno degli obiettivi principali di The Others è stato – sin dalla sua prima edizione – quello di attrarre il pubblico più giovane, abbandonando gli schemi e le barriere tradizionali e riducendo la distanza tra i visitatori e le proposte artistiche. La particolarità del suo format, caratterizzato dall’uso di sedi non convenzionali, orari di apertura serali e un programma collaterale di eventi trans-disciplinari che esplorano forme di contaminazione tra linguaggi diversi (arti performative, musica, letteratura, teatro, danza, food etc.), rendono The Others un posto accogliente e un punto d’incontro privilegiato durante la Contemporary Art Week torinese.

Sin dalla sua prima edizione The Others si è svolta in sedi non convenzionali, edifici in disuso che rientrano a pieno titolo del patrimonio storico-architettonico di Torino, come l’ex Carcere Le Nuove, l’Ex Borsa Valori e l’Ex Ospedale Maria Adelaide.

I cookies ci aiutano a fornire in nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.